Ferrara amara ma arriva la finale nel consolazione

6/2/2010 – Super9 in terra estense amara per i colori viola che rimangono al palo già nel girone di qualificazione. Girone composto dalla corazzata di Torino, inarrivabile, e con Gorizia e La Serenissima con le quali dovevamo uscrire vincenti. Ed invece un pareggio ed una sconfitta ci relegano al Torneo di Consolazione. Che dire se non la solita analisi che oramai da tempo caratterizza le nostre uscite; produciamo tantissimo ma non concretizziamo a dispetto di avversari che forse hanno un approccio che gli consente di gestire meglio le poche opportunità che gli si prospettano. Sarà sicuramente l’aspetto su cui dovremmo lavorare sodo per arrivare all’appuntamento della Serie C pronti a superare anche questo ostacolo. Tornando al Torneo; esordio con la Serenissima su 4 campi che dire pessimi è davvero dire poco, approcciamo nella maniera sbagliata e ne usciamo con le ossa rotte. Sconfitta per 2-1 che rovina da subito il seguito del torneo e lo sconforto aleggia impietoso. Ci giochiamo tutto contro Gorizia ma ne esce un pareggio per 1-1 e per noi è già il capolinea. La terza partita contro i fortissimi torinesi non ha storia: 4-0. Ci giochiamo il Consolazione e forse grazie anche ad una maggiore tranquillità asfaltimao prima Vicenza 3-0 e poi Cremona con lo stesso risultato. La finale con San Remo B è una gara davvero bella che si risolve solo agli ultimi secondi quando il gol di Feletti a 18 secondi dalla fine rende inutile la vittoria di Faraoni e ci regala il secondo posto per 1 rete di didfferenza. Un peccato ma tanta esperienza in più e una giornata che di sicuro ha consolidato il nostro essere sempre più squadra e la nostra amicizia che sarà uno dei nostri punti di forza per il futuro.

Il Torneo in dettaglio
Le foto del Torneo
Il filmato

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Subbuteo. Contrassegna il permalink.