Punto e a capo!

Si chiude una stagione esaltante ma dal finale amarissimo. Esaltante perchè per tutto l’anno agonistico  abbiamo davvero fatto bene, arrivando anche ad occupare l’11^ posizione nel ranking nazionale dietro alle corazzate di A e B. Esaltante perchè dopo l’amarezza della passata stagione costellata oltre cha dalla retrocessione anche da dinamiche interne che avevano pregiudicato il gruppo stesso, quest’anno abbiamo davvero ritrovato il piacere di stare insieme. E questo ci ha permesso di girare l’Italia in lungo e largo togliendoci davvero tante soddisfazioni ma soprattutto di saldare a fuoco quel concetto di gruppo che tanto ci sta a cuore. Amarissima perchè, contro ogni pronostico, abbiamo sbagliato a 360° l’appuntamento più importante della stagione inanellando la seconda retrocessione consecutiva. Ma anche questo non ci ha scoraggiati: abbiamo preso il toro per le corna e abbiamo reagito, guardandoci negli occhi e richiamandoci ognuno alle proprie responsabilità. Questo ci permetterà di ripartire con rinnovato vigore ed entusiasmo per affrontare un’altra difficilissima stagione che DEVE vederci assoluti protagonisti in un panorama che negli ultimi anni si è fatto sempre più competitivo.
Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente tutti i protagonisti di questo lungo viaggio, amici con i quali ho condiviso momenti esaltanti e momenti deprimenti, giornate fantastiche come quelle in terra sanremese. Grazie a Marco, instancabile compagno in questo periodo di riorganizzazione, grazie a Simone, Emanuele, Davide, Fabio, Alessandro grandissimi compagni di squadra. Grazie a Piero, Mirko, Tiberio, al felsineo Ginoli, alla new entry Francesco e a tutti coloro che in quest’anno hanno calcato anche per una sola partita i campi del CS Firenze. Grazie davvero perchè senza tutto questo la stagione appena conclusa sarebbe stata un’altra cosa.

Luca Pini

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Subbuteo. Contrassegna il permalink.