I Viola alla Coppa Italia 2017

ASD-Firenze-AvatarSan Benedetto del Tronto, 18/19 febbraio 2017 – Ore 15 di un anonimo pomeriggio, la sede della Sicurtek si anima di persone che parlano di tattica, orgoglio e persino fantasticano di successi. Il gruppo viola del CS Firenze si compone per partire ancora una volta per San Benedetto del Tronto per andare a giocare la Coppa Italia 2017. Ciascuno con il suo piccolo bagaglio di ansie e di speranze, il tutto accompagnato dalla “magia” di ritrovarsi in gruppo per due giorni, cercando di lasciare fuori tutti gli impegni che caratterizzano il quotidiano di ognuno. Quando ho accettato di far parte di questa spedizione mi interessava egoisticamente solo giocare ma un messaggio durante il viaggio del Capitano che citava la Coppa Italia di Casavatore ha messo tutto sotto un’altra luce. Avevamo la NOSTRA TRADIZIONE da portare avanti con assoluto orgoglio. In una Coppa Italia dove le defezioni sono state l’ordinario, il nostro club ha mostrato la capacità straordinaria di esserci e con il progetto di far giocare chi durante l’anno ha meno occasioni. Questo vuol dire essere un grande club. Non importa se agonisticamente dobbiamo crescere molto ma c’eravamo e con giocatori esordienti, cosa che club ritenuti grandi neanche riescono a concepire forse perché riescono a mettere assieme 4 giocatori solo per un paio di week end all’anno. Noi siamo Club dodici mesi l’anno! La parte agonistica ci ha visto “scaldarci” con tre club decisamente di categoria superiore alla nostra che ci hanno superato nettamente 4-0. La nostra prima vera partita l’abbiamo giocata contro L’Aquila che si è dimostrata più ostica del previsto andando ad impattare sia con noi che con Fiumicino. La partita spareggio per accedere al tabellone Master della Coppa Italia si presentava veramente difficile contro i laziali che disponevano di 2 risultati su 3. Decidiamo di schierare una formazione a viso aperto con scontri tutti in bilico in modo da non aver rimpianti. E rimpianti di fatto non abbiamo avuto; perdiamo tre partite di misura e ne impattiamo una. Quindi tabellone Cadetti.

Lo schema ci pone davanti i padroni di casa di San Benedetto che si presentano con due rinforzi tenuti a riposo nella partita che gli abbiamo arbitrato al turno precedente. Non ci scomponiamo e procediamo con accoppiamenti molto attenti, dove teniamo conto anche della possibilità di impattare la partita e prevalere per differenza reti. Dopo pochi minuti Casati ci porta in vantaggio ma neanche il tempo di gioire che l’avversario di Ferri mette le cose in pari. Cattani e Barducci macinano gioco ma non sfondano. A attorno al decimo minuto anche Cattani subisce un inaspettato  goal bissato immediatamente dal raddoppio di Resca su Ferri. Siamo sotto due a uno, occorre una scossa. E la scossa deve arrivare da Cattani che non si lascia scoraggiare e piazza un doppio vantaggio che ci porta a chiudere il primo tempo in vantaggio due a uno. Occorre ancora qualcosa per stare tranquilli; Cattani porta a tre il numero dei suoi gol ma Resca prima e l’avversario di Casati spostano nuovamente l’ago della bilancia verso San Benedetto. Siamo in pari e meno uno per differenza reti, il tempo sembra passare velocemente, Ferri tiene ma non riesce a pungere; Casati e Cattani spingono senza successo mentre Barducci, che ha affrontato la partita molto attento, è costretto ad osare e trova in prossimità della fine il goal che ci porta definitivamente in vantaggio. Quarti di Finale; davanti a noi un club pluridecorato negl’anni novanta, il NOLA 74. Avremmo voluto regalarci qualcosa di importante, ma l’esperienza loro ed il noviziato nostro ci raccontano di un tre a zero senza troppa poesia. No problem, ripartiamo con l’orgoglio di aver giocato per il nostro club e di esserci misurati con formazioni forse più forti o più pronte a questi tipi di manifestazione. Lasciamo nuovamente spazio alla formazione principale che proseguirà il cammino con il nostro stesso spirito…..lo spirito di un club che per mille motivi ha il diritto di sentirsi GRANDE.

Tutti i risultati della Coppa Italia 2017

coppa_italia_2017_squadra

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Subbuteo. Contrassegna il permalink.