A Cremona Master6 di lusso

ASD-Firenze-AvatarCremona, 12 ottobre 2014 – Master6 di Cremona di lusso per i leoni viola che, in un fortino assediato da belve assetate, escono a testa altissima. Ventitre team ai nastri di partenza con tantissime prime donne e altrettante squadre che saranno dirette contendenti ai prossimi Campionati Italiani. Viola con il quartetto contato e composto da Bonciani, Pini, Robertiello e Visani . Un vero tour de force che inizia prima delle 6 del mattino e si conclude alle 23 dopo sei partite , tre turni di arbitraggio ed uno solo di riposo. Ma la stanchezza è ripagata da una prova maiuscola dei nostri gigliati.

Il girone ci vede perdere la qualificazione all’ultimo secondo contro i padroni di casa. Dopo aver tenuto testa ai giganti  milanesi della Stella Artois e essersi sbarazzati facilmente della seconda squadra dei Black Rose, troviamo le api a rompere di nuovo le uova nel paniere viola. Sembra una storia già vista non più di qualche mese; all’ultimo secondo sul campo di Bonciani l’ennesima contestazione, con l’arbitro (?) che prende la decisione sbagliata concedendo un tiro comodo comodo a Sella che non sbaglia e porta Cremona al secondo posto.

Ma non tutto il male vien per nuocere perchè il torneo Cadetti ci vede protagonisti e contro squadre che incontreremo nella marcialonga dei Campionati. Passiamo gli ottavi per diritto di tabellone mentre ai quarti troviamo i cugini livornesi che, ancora troppo acerbi, non possono reggere il nostro ritmo. Facciamo incetta di vittorie e goal seppellendo i pur bravi amaranto capitanati da Michele Giudice. In semifinale avversario tosto; gli Hawks Treviso ci impegnano più del dovuto e alla fine la spuntiamo per differenza reti . Dall’altra parte del tabellone Brescia fa cappotto e arriva in finale confermando i pronostici della vigilia che la vedevano come la favorita. Cerchiamo di tenere testa alle forti Leonesse con il capitano che ferma  Salvioli e Pini che batte con un convincente 3-1 Colpani. Ma i campi di Visani e Robertiello cedono e perdiamo di misura 2-1.

Bellissima giornata davvero, una fatica da tregenda ma un grandioso allenamento in prossimità dell’evento stagionale più importante.

FORZA FIRENZE !!! 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Subbuteo e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.