Luci e ombre in Coppa Toscana

ASD-Firenze-AvatarPonticino, 19 gennaio 2014 –  Al centro sportivo di Ponticino (AR), si e’ svolta la coppa Toscana 2014 a squadre e gli  individuali per la categoria Master e Cadetti.
Firenze si e’ orgogliosamente presentata con tre squadre dimostrando con evidenza che il lavoro fatto negli ultimi anni per ampliare il gruppo, sia quantitativamente che qualitativamente, sia stato senza dubbio ottimo.
Purtroppo all’ultimo minuto dobbiamo rinunciare a Pini e Becucci per problemi familiari. A Becucci vanno tutte le nostre condoglianze per la perdita del padre. La sua mancanza costringe Firenze C a giocare in soli tre elementi ma, come vedremo, venderanno assai cara la pelle….

Firenze A e’ inserita nel girone con Pistoia B e gli aretini padroni di casa del Papata. Vincono la prima con Pistoia e perdono di misura con Papata passando comunque il turno. Firenze B perde con i favoriti, Grosseto  (da segnalare l’ottimo pareggio di Riccio con Giannarelli)  e vincono con Pistoia A passando a loro volta il turno.
Firenze C, vera grande sorpresa della giornata, perde contro Grosseto B lottando ad armi pari, vince contro Papata B e perde di misura contro Pisa…..veramente una prova di grande carattere considerando l’handicap di partenza……

Purtroppo i quarti di finale ci costringono ad uno scontro fratricida, Firenze A contro Firenze B…vince la prima squadra non senza fatica, a testimonianza della crescita complessiva del livello tecnico del club, ed approda in semifinale. I ragazzi di Firenze, approdati al torneo di consolazione, battono Pistoia B ed accedono alla finale…sara’ un consolazione, ma per loro vale come la coppa del mondo!!
In semifinale Firenze trova Pisa che, seppur fortemente rimaneggiata, ha nelle sue fila giocatori di talento come Tamburri e Lazzarini. Vinciamo due a uno non senza tribolare ma, alla fine, siamo nuovamente in finale per il quarto anno consecutivo. L’avversario e’ quello di sempre, Grosseto, la fortissima Grosseto che schiera Stellato, Petrini, Vanelli e Giannarelli….davvero una gran bella squadra!!
Noi opponiamo Bonciani, Faraoni, Cattani, Toni, Robertiello…..purtroppo manca colui che in questo momento ha dimostrato con i fatti, di essere senza dubbio il piu’ continuo ed il piu’ affidabile, insomma il piu’ forte: Luca Pini!
Sappiamo che non partiamo battuti, anzi, ma sappiamo anche che l’ostacolo e’ di quelli tosti, molto tosti.
Il primo tempo finisce uno a zero per loro con il fantastico Bonciani a tenere “solo” sull’1 a 0 il marziano Stellato……poi nel secondo tempo l’imprevedibile. Toni, il nostro giocatore piu’ esperto ha un calo nervoso che lo porta ad avere un comportamento che compromette la sua partita. Nello stesso istante anche Robertiello subisce un gol. Siamo sotto di tre e con il morale sotto i tacchi. Proviamo a lottare fino all’ultimo minuto ma siamo consapevoli che ormai la partita e’ persa…..!
Dal 2011, anno in cui vincemmo il titolo, e’ la terza finale che perdiamo….davvero incredibile!
Dispiace anche per Toni che si scusa 1000 volte. Puo’ succedere Ale, non deve succedere ma puo’ essere che una volta nella vita una persona abbia un passaggio a vuoto.
Anche i ragazzi di Firenze C soccombono nella finale del consolazione contro Grosseto B ma per loro e’ stato davvero un torneo fantastico!!
Nei tornei individuali sia master che cadetti prestazioni invece non soddisfacenti ad eccezione del solito Riccio che porta Pecchioli fino ai piazzati poi persi.
Malgrado l’amarezza per aver visto sfumare sotto al naso il sogno di tornare a vincere il titolo di campioni regionali, torniamo a casa felici! Felici per la consapevolezza di aver posto delle fondamenta molto solide per il nostro club. Si parla spesso a vanvera di gruppo, amicizia, unione……adesso forse e’ il caso di crederci davvero!! Siamo tanti e tutti con grandi margini di crescita. Forse ci vorra’ ancora un po’ di tempo, ma noi non abbiamo fretta……..

Simone Faraoni

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Subbuteo e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.