Castiglion del Lago avaro

Primo torneo della stagione per l’ASD Subbuteo Firenze e si parte subito con il botto nel senso che si decide di andare subito ad un torneo di grande livello; il Super 9 di Umbria che si svolge in quel di Castiglione del Lago. Si parte con l’idea di capire quanto in ritardo siamo rispetto agli altri, visto che il torneo vede schierate squadre che non hanno mai smesso di giocare nella pausa estiva e composte spesso da giocatori da poco ritornati dai recenti mondiali di Rain (Germania).
Il girone è difficilissimo, infatti abbiamo i campioni d’Italia di Perugia al completo (il campionissimo Nastasi arriva in sala giusto giusto per giocare con noi…) con i quali perdiamo netto 4-0 con il grandissimo rimpianto della partita di Emanuele che perde 5-6 con il giovane Manganello; un pareggio ci avrebbe consentito di affrontare Chieti (rinforzatasi in estate con Santanicchia e Capelli e nelle cui fila milita il n° 13 in Italia Fedele) con due risultlti su tre. Purtroppo anche la partita con Chieti si rivela con poca storia; Bonciani e Peluso (entrambi davvero irriconoscibili) vanno subito sotto con Santanicchia e Fedele e anche Faraoni dopo un illusorio vantaggio si fà rimontare da Capelli. Salva la faccia ai gigliati Pini che vince la sua partita contro Scarduelli. Finisce così con l’eliminazione al primo turno; giochiamo il torneo di consolazione dove troviamo Ascoli (questo fà capire il livello della manifestazione…) e anche in questo caso la poca concetrazione ed il pochissimo allenamento ci fanno sprofondare in un brutto 0-4.
Ce ne torniamo a casa con le ossa rotte e la risposta che cercavamo è che la distanza con gli altri è molto ampia e anche se non ci sono drammi da fare è davvero arrivata l’ora di iniziare la stagione!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Subbuteo e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.