Castiglione ostacolo troppo alto

ASD-Firenze-AvatarCastiglione del Lago, 5 ottobre 2013 –  Grande prova richiesta ai Gigliati Viola, chiamati su i campi della federazione al Super9 di Castiglione, disputato lo scorso fine settimana.
La squadra composta dal neo capitano Davide “Visa” Visani supportato da Simone Faraoni, Sergio Robertiello e Matteo “Cece” Cherici. Debutto con la fascia, per il nostro Visa, chiamato la prima volta a condurre la squadra ad un torneo dove il livello era davvero arduo.

Squadre come Perugia, Bologna, Pisa, Black Rose, CCT Roma, Eagles Napoli, Master Sanremo e tantissime altre, chiamate e pronte a darsi battaglia…
Il girone per i Gigliati è proibitivo; il sorteggio non ci è amico e Pisa e CCT Roma vengono a farci compagnia.
Alla fine del primo turno, Firenze cede il passo ai  pisani che passano con un 3-0. Il solo Robertiello riesce a strappare un pareggio su Tamburri per 1-1.
Secondo turno per i viola, chiamati a tirare fuori i denti contro CCT Roma ma  la superiorità dei capitolini prevale e con un perentorio 3-0 ci fanno fuori.
Tanta l’esperienza acquisita che sicuramente va ad arricchire la voglia e la grinta che i nostri ragazzi hanno dimostrato  e sicuramente continueranno a dimostrare; questo è certo come l’aria che si respira…
Si passa al torneo “Future” dove i ragazzi in maglia Viola sono chiamati contro Black Rose B;  i nostri non perdonano.  Un secco 3-0 sulla seconda linea romana, manda i nostri leoni alla semifinale contro Bagheria, capitanati da un “certo” Stefano Buono: risultato finale 2-1 per i ragazzi di Bagheria che alla fine si aggiudicheranno il torneo Future, battendo in finale la squadra titolare di Castiglione.
Apparezzabile anche l’impegno di Alessio e Paolo che la domenica si sono cimentati nell’individuale senza troppa fortuna ma tutto fa brodo e il tempo ne renderà merito e risultati.

Alla fine, grande divertimento, grandi giornate e soprattutto quel pizzico, torno a ripetere, di esperienza, che un giorno farà sicuramente la differenza per i nostri  neo-ragazzi

Super9 di Castiglione – Torneo a squadre
Super9 di Castiglione – Torneo Individuali

Davide Visani

Castiglion del Lago avaro

Primo torneo della stagione per l’ASD Subbuteo Firenze e si parte subito con il botto nel senso che si decide di andare subito ad un torneo di grande livello; il Super 9 di Umbria che si svolge in quel di Castiglione del Lago. Si parte con l’idea di capire quanto in ritardo siamo rispetto agli altri, visto che il torneo vede schierate squadre che non hanno mai smesso di giocare nella pausa estiva e composte spesso da giocatori da poco ritornati dai recenti mondiali di Rain (Germania).
Il girone è difficilissimo, infatti abbiamo i campioni d’Italia di Perugia al completo (il campionissimo Nastasi arriva in sala giusto giusto per giocare con noi…) con i quali perdiamo netto 4-0 con il grandissimo rimpianto della partita di Emanuele che perde 5-6 con il giovane Manganello; un pareggio ci avrebbe consentito di affrontare Chieti (rinforzatasi in estate con Santanicchia e Capelli e nelle cui fila milita il n° 13 in Italia Fedele) con due risultlti su tre. Purtroppo anche la partita con Chieti si rivela con poca storia; Bonciani e Peluso (entrambi davvero irriconoscibili) vanno subito sotto con Santanicchia e Fedele e anche Faraoni dopo un illusorio vantaggio si fà rimontare da Capelli. Salva la faccia ai gigliati Pini che vince la sua partita contro Scarduelli. Finisce così con l’eliminazione al primo turno; giochiamo il torneo di consolazione dove troviamo Ascoli (questo fà capire il livello della manifestazione…) e anche in questo caso la poca concetrazione ed il pochissimo allenamento ci fanno sprofondare in un brutto 0-4.
Ce ne torniamo a casa con le ossa rotte e la risposta che cercavamo è che la distanza con gli altri è molto ampia e anche se non ci sono drammi da fare è davvero arrivata l’ora di iniziare la stagione!