Giannarelli conquista Firenze

9 settembre 2012 – Bella giornata calcio tavolistica quella che ha caratterizzato il Satellite FISCT 2^ edizione della Extreme Works Cup in riva all’Arno. Dodici gironi che hanno visto 48 giocatori affrontarsi a viso aperto, giovani leve a confronto con mostri del panno verde e tutti che hanno contribuito affinchè la giornata trascorresse in maniera davvero sportiva e piacevole.
La fase eliminatoria a giorni non presenta eccessive sorprese e i pronostici della vigilia vengono più o meno rispettati; il barrage invece mette in gioco le prime difficoltà anche per i big e tutte le partite saranno all’insegna dell’equilibrio segno evidente della livellazione che sta subendo il calcio da tavolo specialmente in competizioni come un satellite. Ottavi di finale anche questi all’insegna dell’equilibrio con una scossa data dal papatino Neri che si prende il lusso di eliminare il grossetano Mauro Petrini con un perentorio 3-1. Scontro tutto spezzino tra Pecchioli e Giannarelli con quest’ultimo che accede ai quarti di misura. Vanelli, Torano, Gargiulo, Manganello, Anderlini e l’ascolano Ciabattoni non disattendono le attese.

Ai quarti di finale l’outsider Neri non ce fa con Torano che fa prevalere tecnica ed esperienza mentre le altre tre partita Continua a leggere

Grande successo al Calcio Expo 2011

Davvero uno spettacolo! Grandissimo successo di pubblico al Calcio Expo 2011 alla Fortezza da Basso dove lo stand del Club Subbuteo Firenze è stato letteralmente preso di assalto: bambini di tutte le età, giornalisti, quarantenni dal passato subbuteistico, ex giocatori professionisti e semplici curtiosi hanno reso la quattro giorni fiorentina uno degli impegni più graditi per il nostro club. Ben quattro i tornei organizzati dal nostro Club con il patrocinio della testata giornalistico sportiva QS – La Nazione nelle giornate di giovedì e venerdì. Quattro tornei con iscrizione aperta, che hanno visto confrontarsi sui tavoli verdi molti giocatori ai quali oltre la targa per i vincitori è andata la soddisfazione di provare l’emozione del “calcio apunta di dito”.
Il clou sabato e domenica con l’Open Fisct a squadre ed individuale che hanno fatto registrare buoni numeri e la soddisfazione di giocare finalmente con una cornice di pubblico sicuramente emozionante.
Buona la prova nella giornata di sabato delle due squadre viola. Firenze A, composta da Cattani – Colella – Faraoni – Pini, si ferma ai quarti di finale contro i fortissimi ascolani mentre la seconda squadra, composta da Toni – Bonciani – Masini – Cherici – Riccioni, viene fermata sempre ai quarti dai Tigers Bologna. L’Open verrà vinto dai Black and Blue Pisa dei neo acquisti Petrini-Stellato che in finale battono le Fiamme Azzurre per 3-1.
La giornata di domenica è stata caratterizzata dall’Open Individuale. Masini e Cherici si fermano nel girone ma da sottolineare la grande prestazione del nuovissimo acquisto viola Matteo Cherici che nella due giorni non sfigura affatto. Nell’Open a squadre riesce a fermare il felsineo Lepore sullo 0-0 e poi compie un autentico miracolo nell’individuale dove, in un girone di ferro, ferma Nicchi ancora sullo 0-0. Se il buongiorno si vede dal mattino …….
Vanelli, Faraoni e Pini vincono i rispettivi gironi mentre Bonciani arriva secondo alle spalle del castiglionese Nappini. Faraoni e Bonciani si arrendono però al barrage. Il primo crolla golden gol con Porro mentre lo scontro Continua a leggere

Riscatto viola

Domenica intensa, ricca di partite (cinque) e arbitraggi, ottimi risultati e piccole grandi recriminazioni. La squadra reduce dal weekend romano con il morale sotto i tacchi faceva vedere fin dalla prima partita con Rieti di vendere cara la pelle ed esprimere un bel gioco anche se il colpevole ritardo di mister Cattani (si presenta in sala all’inizio del 2° tempo) e la decisione poco amichevole di COL e avversari di non invertire i turni ,ci costringe a giocare in tre.  Si parte così dallo 0-1 ma un Pini in gran forma passa in vantaggio con Nappini, idem Bonciani che si sblocca e Peluso che tiene bene Manganello. La partita scorre via veloce purtroppo Peluso non ce la fà e due gol allo scadere dei tempi lo condannano all’ 1-2 mentre Bonciani vanifica l’impresa di Pini facendosi raggiungere ed inchiodare sull’1-1. Vince Rieti 2-1 e sarà la partita che ci escluderà dalla finale.  Secondo round con i simpatci amici di Monsummano: non c’è partita, 4-0 molto facile. Con Pisa ci giochiamo qualche speranza di rimediare alla prima sconfitta con Rieti ma questa volta tocca a Cattani vanificare una bella vittoria di Bonciani contro Lazzerini (2-1), incappando in un incredibile sconfitta con Salvadori per 1-2! Finale Firenze-Pisa 2-2. Ce ne andiamo a pranzo un po’ delusi e prendendo atto che al rientro Perugia schiererà anche il campione De Francesco Stefano fino ad allora impegnato a Perugia…. La partita con i campioni d’Italia ce la giochiamo fino alla fine e solo il gol nel finale di Nastasi contro Cattani (1-0) Continua a leggere