Disastro viola!

Chianciano, 21-22 aprile 2012 – Non sono bastati neanchè i “big three”  a rimettere in carreggiata Firenze. Il trio delle meraviglie Toni-Colella-Vanelli supportati dagli storici viola Cattani-Bonciani-Pini non hanno fatto il miracolo. Ma di questo non si trattava. Non era il miracolo che si chiedeva a Firenze,  ma un cambio di direzione che permettesse a questa squadra di tornare in categoria superiore. Adesso s’impone l’ennesima riflessione, le analisi su cosa non ha funzionato spopoleranno su questi schermi per qualche settimana. Poi l’ennesima ripartenza. Come? Con chi? Ancora non lo sappiamo, l’unica cosa certa è che la prossima stagione sarà la più dura, la più difficile, perchè il parco avversari sarà ancora più competitivo di quest’anno. E noi saremo sempre al solito posto, con la solita passione di sempre e un impegno che non smette mai di crescere, con il sogno che quell’abbraccio liberatorio arrivi finalmente anche per noi.

La classifica finale

A Modena ci ferma Lugo …

Carpi, 25/02/2012 –  Uscita in clima primaverile per i gigliati in quel di Carpi per l’Open FISCT di Modena. Formula interessante quella pensata dai ragazzi giallo blu, che non prevede eliminazioni nel girone e quindi permette a tutte le squadre iscritte di giocare e divertirsi. Il girone ci vede contrapporci con i padroni di casa di Modena, i terribili ragazzini del Pierce e la solidissima Genova. Usciamo sconfitti contro Modena per 2-1, risultato non certo esaltante e che bagna le polveri dell’entusiasmo. Ma una sferzata di orgoglio ci da l’energia per regolare il Pierce anche se poi i genovesi capitanati dal fortissimo Spagnolo ci battono di misura. Dopo il girone ci aspettano gli amici di Lugo con i quali lottiamo con il coltello tra i denti ma usciamo sconfitti su due campi fermando qui la nostra corsa nel torneo.

Nell’individuale della domenica buonissima la prova del nostro Alberto Vanelli che riesce a passare il turno in un girone di ferro con il duo Petrini-Dalia (rispettivamente 1-2 e 1-0), elimina il genovese Midoro 3-2 ai piazzati (1-1 dopo i tempi regolamentari) nel barrage e agli ottavi Ifrigerio del C.T. Torino (1-0). Ai quarti trova l’estense Volpi; partita tiratissima fino alla fine quando il ferrarese tira fuori dal cilindro un rigore di discutibile valore etico che costringe il viola ad uscire dal torneo. Comunque grande prova. Bravo Alberto!

Insomma, alcuni aspetti positivi ci sono stati tanti altri da rivedere soprattutto nella gestione dei campi durante le partite a squadra. Ma il tempo non ci manca nè tantomeno la voglia di migliorarci sempre di più.
FORZA FIRENZE ……. SEMPRE!!!

L’Open FISCT Modena 2012 nei dettagli

Gigliati ancora sugli scudi

9 ottobre 2011 – All’Open Nazionale di Lugo il C.S.Firenze si presenta con il CT Emanuele Cattani, Marco Bonciani, Simone Faraoni, Mirko Masini ed il neo acquisto Alberto Vanelli. Da sottolineare la splendida riuscita del torneo con una location ottima, campi perfetti ed un fantastico punto ristoro.

Il girone iniziale vedeva i viola con gli estensi del Club Subbito Gol Ferrara dell’ex Peluso, il Pierce 14 B e S.P.Q.R. Fiumicino.
Nella partita d’esordio i gligliati giocano con Fiumicino ottenendo un sonante 4 a 0 con il solo Faraoni che fatica non poco ad avere la meglio sul proprio avversario per 3 a 2.

Nella seconda partita contro Ferrara il capolavoro della giornata: Firenze vince 1 a 0, Cattani strapazza  Gargiulo per 4 a 2, Faraoni ferma sullo 0 a 0 il forte Subazzoli, Vanelli pareggia 2 a 2 con Feletti e Bonciani, in vantaggio per 2 a 0 il primo tempo contro Volpi, resiste a Balboni nel secondo tempo fermando il risultato sul 2 a 2 !! Davvero un ottimo risultato…….

Nella terza partita del girone troviamo Pierce 14 B, i ragazzini terribili! Vinciamo 2 a 1 con i punti portati da Cattani e Faraoni ed il pareggio di Vanelli.
Siamo primi nel girone ed accediamo direttamente ai quarti di finale senza passare dal barrage.

Continua a leggere

Una conferma al Super9 di Castiglione

24/09/2011 Castiglione del Lago – Davvero un bel torneo quello disputato in terra umbra, al primo appuntamento con un prestigioso Super9 e che ci vedeva inseriti in un girone di ferro. Partiamo da sotto il Cupolone con una formazione risicatissima che vede il Capitano “Bomber” Masini, Ema Cattani, Pini e l’esordiente Matteo Cherici. Dicevamo del girone: Perugia e Chieti sono le due pretendenti, mentre la seconda formazione dei padroni di casa di Castiglione sembra essere relegata al ruolo di materasso. I pronostici vengono rispettati ma la sorpresa arriva proprio da noi. Dopo la secca quanto preventivabile sconfitta con i mostri perugini, regoliamo Castiglione e ci giochiamo tutto con i gialli del Brasilia Chieti. Si sfiora l’impresa: Cattani annichilisce Capelli 4-2, Pini regola Di Pierro 1-0, mentre Cherici viene sconfitto dal fortissimo Fedele. Tutto si gioca sul campo del Bomber Masa che riesce a tenere inchiodato sull’1-1 il forte giocatore sardo Ogno che solo a 30 secondi dalla fine infila il gigliato condannandoci al terzo posto per differenza reti. Grande la soddisfazione comunque, reazione positiva e  andiamo ad affrontare il consolazione con un solo obiettivo: portare a casa la Coppa. E così facciamo. Non ce n’è per nessuno; cadono uno dopo l’altro Reggio Calabria, La Spezia e in finale Castiglione del Lago A.

Bene così … chi inizia bene è a metà dell’opera e questa stagione è iniziata sotto una buona stella. Tante le indicazioni positive ad iniziare dal nostro esordiente Cherici che si sta dimostrando giocatore solido, serio e con la giusta voglia di imparare. Arriverà lontano.
E adesso ci aspetta Lugo di Romagna dove saremo chiamati a confermarci. FORZA FIRENZE!

Il Super 9 di Castiglione nei dettagli

La nostra stagione … Clicca QUI

Grande successo al Calcio Expo 2011

Davvero uno spettacolo! Grandissimo successo di pubblico al Calcio Expo 2011 alla Fortezza da Basso dove lo stand del Club Subbuteo Firenze è stato letteralmente preso di assalto: bambini di tutte le età, giornalisti, quarantenni dal passato subbuteistico, ex giocatori professionisti e semplici curtiosi hanno reso la quattro giorni fiorentina uno degli impegni più graditi per il nostro club. Ben quattro i tornei organizzati dal nostro Club con il patrocinio della testata giornalistico sportiva QS – La Nazione nelle giornate di giovedì e venerdì. Quattro tornei con iscrizione aperta, che hanno visto confrontarsi sui tavoli verdi molti giocatori ai quali oltre la targa per i vincitori è andata la soddisfazione di provare l’emozione del “calcio apunta di dito”.
Il clou sabato e domenica con l’Open Fisct a squadre ed individuale che hanno fatto registrare buoni numeri e la soddisfazione di giocare finalmente con una cornice di pubblico sicuramente emozionante.
Buona la prova nella giornata di sabato delle due squadre viola. Firenze A, composta da Cattani – Colella – Faraoni – Pini, si ferma ai quarti di finale contro i fortissimi ascolani mentre la seconda squadra, composta da Toni – Bonciani – Masini – Cherici – Riccioni, viene fermata sempre ai quarti dai Tigers Bologna. L’Open verrà vinto dai Black and Blue Pisa dei neo acquisti Petrini-Stellato che in finale battono le Fiamme Azzurre per 3-1.
La giornata di domenica è stata caratterizzata dall’Open Individuale. Masini e Cherici si fermano nel girone ma da sottolineare la grande prestazione del nuovissimo acquisto viola Matteo Cherici che nella due giorni non sfigura affatto. Nell’Open a squadre riesce a fermare il felsineo Lepore sullo 0-0 e poi compie un autentico miracolo nell’individuale dove, in un girone di ferro, ferma Nicchi ancora sullo 0-0. Se il buongiorno si vede dal mattino …….
Vanelli, Faraoni e Pini vincono i rispettivi gironi mentre Bonciani arriva secondo alle spalle del castiglionese Nappini. Faraoni e Bonciani si arrendono però al barrage. Il primo crolla golden gol con Porro mentre lo scontro Continua a leggere

Subbuteo – mercato “2011-12”

Primi colpi in casa gigliata sul fronte del mercato per la stagione agonistica 2011-12 che dovrà per forza rappresentare una rinascita di un gruppo che solo nel 2008 calcava il palcoscenico della serie B nazionale. Un ciclo è finito e si riparte con delle grosse novità che pero’, se anche ai piu’ possono sembrare utopie, cementificheranno ancor di piu’ il nocciolo duro del club sempre piu’ granitico!

In uscita ci sono David Bonamici e Fabio Peluso decisi a trovare i giusti stimoli per fare quel passettino che manca per diventare degli ottimi giocatori; in bocca al lupo di cuore a tutti e due! Il fatto che entrambi continueranno ad allenarsi con noi la dice lunga sulla politica del nostro club che ancora una volta non fà distinzioni di tesseramento e continua a tenere le proprie porte spalancate a tutti coloro che amano il gioco del calcio da tavolo …. e chi vuol intendere intenda!

In entrata la dirigenza aveva chiesto 2/3 giocatori di livello per garantire un campionato di crescita anche per il vecchio gruppo; attualmente si registra l’entrata di un vero top player quale Alessandro Toni il quale affiancherà da subito il nostro mister Emanuele Cattani come tattico della squadra. Altre trattative sono in corso per completare l’organico della squadra. Da segnalare inoltre l’integrazione di 3 nuovi elementi fra i tesserati FISCT:  Giammarco Riccioni, Matteo Cherici e Silvio Ariani giocatori ancora acerbi su cui pero’ il club punta moltissimo,  in primis per consolidare un gruppo di gioco del lunedi sera senza però disdegnare apparizioni a livello agonistico, che secondo il sottoscritto porteranno gradevoli sorprese.

Nel giorno di festa del nostro patrono ancora e di piu’ Ale’  FIRENZE!

———————

Marco Bonciani

Campionati senza acuti

Chianciano 14-15 maggio 2011 –  Week end tricolore per i tre nostri gigliati Pini, Pecchioli e Cattani in quel di Chianciano Terme (SI) impegnati nella massima competizione a livello individuale che il panorama del Calcio da Tavolo italiano possa esprimere; il primo nella categoria “Veteran” gli altri due in quella “Cadetti” erano alla ricerca di buoni risultati e spunti interessanti  soprattutto per poter posare le basi della prossima stagione. Come da tradizione delgi ultimi anni tutti i tornei vedono maxi-gironi da 7/8 partecipanti creando i presupposti per tenere in bilico le qualificazioni alle fasi ad eliminazione diretta fino alla fine. Ed infatti per tutti e tre i nostri portacolori si lotta fino in fondo, nello specifico Luca Pini pesca davvero male nell’urna e nel suo girone a 7 trova De Francesco di Perugia e Richichi di Palermo che tanto per dire alla fine si contenderanno il titolo con il grifone che vincerà solo ai calci piazzati garantendosi così un posto nei prossimi mondiali di Palermo; il nostro Luca suda sbuffa e regge l’urto con tutti ma per un soffio non riesce ad agganciare quel quarto posto utile a passare il turno conquistato dell’irpino Livio Cerullo, peccato perchè proprio con Cerullo aveva esordito pareggiando 1-1. Quarto posto che invece il nostro C.T. Emanule Cattani riaggancia all’ultimo tuffo la domencia mattina battendo il sorprendente romano Lepri dopo che il sabato, il nostro  emanuele ne aveva fatte di tutti i colori per complicarsi la vita; passaggio di turno leggermente piu’ agevole per Alessandro Pecchioli nel gruppo 3, entrambi pero’ si incagliano subito al primo turno ad eliminazione diretta, il primo con il vicentino Castiglioni il secondo contro Bacchin di Sanremo. Peccato una grande occasione buttata via per entrambi!

Ed ora sotto con l’ultimissima parte della nostra stagione che ci vedrà impegnati con due squadre al Major FISFT di Bologna il prossimo 28 maggio e le finali del campionato Fiorentino del 13 giugno dove il nostro Simone Faraoni dovrà difendere il suo titolo conquistato la passata stagione.

                                                                                                             Marco Bonciani

XXXVII Campionati Italiani Individuali nel dettaglio

Week end tricolore

Chianciano, 14/05/2011 – Mancano pochi giorni al piu’ grande evento nazionale del Calcio da Tavolo Italiano, la 37^ Edizione dei Campionati Italiani Individuali!!!!
Quest’anno, per la prima volta dopo tanti anni, abbiamo 3 e dico 3 rappresentanti del nostro club!
Luca Pini difenderà i nostri colori nella categoria Veteran affrontando i mostri sacri del circuito che si contenderanno un posto nel prestigioso albo d’oro e un posto per i mondiali di categoria, Emanuele Cattani e Alessandro Pecchioli battaglieranno nella categoria Cadetti e da loro ci aspettiamo davvero un qualcosa di grandioso visto che gli avversari sono TUTTI alla loro portata.
FORZA LUCA, FORZA EMA e FORZA PECCHIO saremo con voi !!!

Promozione fallita

Chianciano, 17 aprile 2011 – Niente da fare, non ce l’abbiamo fatta! L’impresa di conquistare la promozione deve essere rimandata alla prossima stagione. Solo sesti  in un campionato davvero difficilissimo che ci ha visto aggangiati ai play off fino alle ultime 3 giornate. Poi le sconfitte con Grosseto e Lugo ci hanno tolto le ultime speranze. Davvero di alto tasso tecnico questa serie D che ha visto  la promozione diretta della corazzata lagunare della Serenissima Mestre e, vincitori dei play off contro Grosseto, degli amici dei Lugo Roosters. Forse solo Bergamo e Paola si sono presentati con squadre al di sotto della media, ma le altre otto compagini hanno dato vita ad una battaglia senza confini davvero entusiasmante.
Veniamo alla cronaca della due giorni. Inizio con il botto per Firenze che sulla propria strada incontra appunto i super favoriti: Serenissima! Teniamo un tempo poi l’esperienza e il tasso tecnico fanno la differenza. Quattro vittorie su quattro campi per i lagunari e via al secondo turno. Altro impegno difficilissimo perchè i Phoenix di Salerno sono squadra solida e compatta con almeno due giocatori di categoria superiore. Pareggiamo due campi, Pini vince e nonostante la sconfitta di Faraoni con Caggiano strappiamo il primo punto. Terzo turno, arriva genova del fuoriclasse Spagnolo. Tocca a Bonciani cercare di fermarlo……e arriva l’impresa di Marco. Tre pari, Peluso batte Vignarolo e vinciamo 2 a 1. Bene così, siamo in corsa. Intanto  Serenissima e Lugo viaggiano a punteggio pieno ipotecando quello che sarà poi l’esito finale. Quarto turno: disastro! Arriva Stabia dei bravi Ottone e Esposito M. . Bonciani fa un altro capolavoro vincendo con quest’ultimo ma le sconfitte sugli altri campi ci danno una mazzata pesante. Serve subito il riscatto per ripartire e non perdere  il treno play off. Bergamo non regge Li schiantiamo su tre campi e il solo Schito pareggia con Faraoni evitando il cappotto.    L’Ultimo turno del sabato ci mette davanti ai rivali regionali di Arezzo. Partita sentitissima ma noi non abbiamo altri risultati se non la vittoria. E questa arriva! la rottura arriva da Pini che battendo uno dei punti di forza aretini come Caiazzo porta il punto del 2-1. Cattani fatica ma ha la meglio sul folletto Goti mentre Bonciani  si fa fermare da Neri sul 2-2. Nicchi, impietoso, asfalta peluso con un perentorio 4-0. Si chiude la prima giornata. Stanchi, sfiniti ma ancora li a puntare quel terzo posto che ci consentirebbe di approdare ai play off. L’indomani mattina iniziamo con la partita che decide l’intera stagione. Arriva Grosseto con una squadra completamente diversa dal giorno prima. L’inserimento di Vanelli e Biagiotti fa dei maremmani altra squadra. Cattani e Peluso a portare il punto, Bonciani e Pini a cercare di contenere. Purtroppo Cattani cade nello strano gioco di Vanelli e Pini cede con un rimpallo. La vittoria di Peluso su Biagiotti per 2-1 non ci basta. Perdiamo e salutiamo play off, serie C e sogni di promozione. Il morale cade e perdiamo anche con i Roosters e a poco serve la vittoria, tra l’altro più che scontata, con Paola. Chiudiamo al sesto posto con l’amarezza che la sola vittoria contro Grosseto ci avrebbe proiettato al terzo posto……peccato davvero, ma ci riproveremo, forti del fatto che il prossimo anno avremo maturato ancora più esperienza e più che altro nelle file di Firenze indosserà la maglia viola un certo Alessandro Toni!

Il fascicolo completo della Serie D 2011

Amichevole dai felsinei

Bologna, 24 marzo 2011 – Amichevole di allenamento in previsione della Serie D per la compagine gigliata in quel di Bologna. Oltre a Firenze (Cattani, Bonciani, Bonamici e il prestito Resca) ai nastri anche Bologna Tiger,  Lugo di Romagna e Bologna B. Ottimo secondo posto per i ragazzi guidati da Cattani che mettono dietro una diretta avversaria come Lugo e perdono di misura con i fortissimi bolognesi.